Parchi, Riserve Naturali e Grotte

Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino

 Iseo

  • Informazioni e contatti
  • Ingresso
    • L’ingresso all’ area non necessita di guide per gruppi fino ad un numero massimo di 8 persone. Per i non residenti nei comuni di Iseo, Provaglio d’Iseo e Corte Franca, è richiesto il pagamento del biglietto di ingresso pari ad € 1,00, da prelevare presso le colonnine automatizzate presenti nei punti d’ingresso principali. Per gruppi organizzati con più di 8 partecipanti, è necessario prenotare la guida telefonando alla Riserva Naturale Torbiere del Sebino.

CONDIVIDI CON UN AMICO!

La Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino, dichiarata “zona umida di importanza internazionale” secondo la Convenzione di Ramsar e Sito di Interesse Comunitario (SIC) della Rete Natura 2000, è considerata un’area prioritaria per la biodiversità nella Pianura Padana lombarda. Ciò si deve alla varietà di habitat e di specie, acquatico-palustri, pregiate o di interesse comunitario presenti nel territorio, rare o a rischio di estinzione in Lombardia e in Italia.
Si tratta di un’area di 360 ettari, composti prevalentemente da canneti e specchi d’acqua circondati da campi coltivati, strade e abitazioni. Essa comprende: le Lame (vasta distesa di specchi d’acqua profilati da argini, risultato dell’escavazione di un giacimento torboso), le Lamette (una specie di laguna torbosa a nord, sul lago), alcune vasche a sud ed ovest (risultato degli scavi di depositi argillosi, profonde fino a 10-15 metri e dall’aspetto più limpido, in alcune delle quali è tuttora permesso pescare), alcuni prati e coltivi adiacenti. Nella riserva è vietata ogni forma di disturbo della fauna e di danno alla vegetazione, introdurre animali, gettare immondizie, abbandonare i percorsi segnalati.

Clicca qui per guardare il video-racconto della Riserva Naturale Torbiere del Sebino

 

 


Letto 7745 volte

Video