Rassegna biennale di scultura giunta ormai alla 14° edizione: l'ampia partecipazione al concorso ha permesso di scegliere artisti che "en plein air" scolpiranno la pietra arenaria tratta dalla cava di Paratico, in ricordo della tradizione che vedeva in tempi passati i "picapedre" del paese scolpire la medesima pietra, con fatica, per farne strutture utili : portali, soglie, scalinate, ecc. Ora la fatica produce opere d'arte che vanno ad arredare l'ambiente urbano, godibili quindi da tutti. Tanti gli eventi collaterali.

PROGRAMMA

DOMENICA 15 LUGLIO - ORE 18 - zona ex stazione ferroviaria
PRESENTAZIONE DEGLI ARTISTI ED APERTURA DEI LAVORI

LUNEDì 16 LUGLIO - ORE 8 - zona ex stazione ferroviaria
INIZIO DEI LAVORI DI SCULTURA


MERCOLEDì 18 LUGLIO - ORE 21.15 - anfiteatro del parco giochi di via risorgimento
“IL DISSENSO COME VALORE” - Interverranno la Prof. Giunia Valeria Gatta, docente di Etica e Cittadinanza, Università Bocconi e la Dott.ssa Sabrina Bettoni, cooperante e gender equality expert.


DOMENICA 22 LUGLIO - ORE 18 - Via Dell’Assunta 2
CHIUSURA DEI LAVORI DI SCULTURA ED INAUGURAZIONE DELLA PiAZZA COMUNALE DEDICATA A FABRIZIO DE ANDRÉ

ORE 21.30 - anfiteatro Parco giochi Comunale
CONCERTO DELLA BAND “MILLE ANNI ANCORA”


DA DOMENICA 15 A DOMENICA 22 LUGLIO 
“VOCI DI STRADA, RUMORI DI GENTE”, mostra dedicata a Fabrizio De André a cura di Walter Pistarini, c/o Oselanda,parco giochi di Via Risorgimento, orari: dalle 16.00 alle 22.00